Arrampicare nel Piceno


Vai ai contenuti

Maggio

News > 2011

28 MAGGIO 2011
L'instancabile LEANDRO sta pulendo e spittando nuove linee a destra della Grotta Beato Corrado. Appena in nostro possesso comunicheremo i nomi delle vie, gradi e aggiorneremo la guida di San Marco. LEANDRO no limits!!!

24 MAGGIO 2011
Sono iniziati i lavori di rispittatura dello storico Dito del Diavolo sotto il Colle San Marco.
Oltre al ripristino delle vie esistenti (le prime 5 gi pronte), la pulizia dalla floridissima vegetazione circostante, il disgaggio di diversi massi pericolanti, i lavori hanno visto la collaborazione tra Cai Ascoli, Marco Nardi e Anime Verticali e l'immancabile Leandro Fares del Team Arrampicareap.
Ci auguriamo sia il punto di partenza per una proficua collaborazione futura tra i climbers ascolani.

22 MAGGIO 2011
Si fa onore Stefano Sacripanti che alle finali nazionali di arrampicata, svoltesi ieri ed oggi a Sesto Pusteria (BZ), si classifica tredicesimo nel lead e quindicesimo nel boulder, categoria U14. Non accede alle finalissime ma porta a casa un ottimo risultato, considerato anche la pochissima esperienza nelle gare e i pochi mesi che il ragazzo arrampica sul serio. Sar il tempo a rivelarci tutto ma...ogni cosa a suo tempo... per ora i nostri complimenti!!!

14 MAGGIO 2011
Si trova a suo agio Stefano Sacripanti nella falesia di Ponte d'Arli dove risolve a vista Il mostro degli smartis (7a) e, al terzo giro, Ultimo tiro (7a+). Qualche giro in pi per portarsi a casa anche Cinque minuti di paura (7a+). Una sola raccomandazione per zio Berna: quando lo assicuri, non dimenticarti, non parlare n dare consigli, il ragazzo bravo ma un p "nervosetto"!!!

MAGGIO 2011

Non ci credevo...invece vero.
La mia socia Diana, dopo il brutto infortunio al piede, invece di pensare a rimettersi in "sesto" ha ben pensato di mettersi in "SETTIMO".
Se non avete capito la coppia Sacripanti-Botticelli si porta a quota 7...7 FIGLI.
NO LIMITS...
Al Diana!!!

7 MAGGIO 2011

La bellissima falesia di Caso-Gavelli regala grandi soddisfazioni alla coppia Tufoni-Scollo.
Dopo le importanti realizzazioni del 30 Aprile di Stefano adesso anche Maurizio, reduce da una lenta ma graduale crescita post-operatoria alla spalla, riesce nella ripetizione della
dura "Edna Mode" (7b+). La via, resistenza con un durissimo passo finale, cede all'assalto del climber che arrivato in catena esplode in un urlo liberatorio.
Nulla da dire sul ritorno di Maurizio che torna a scalare come ma anche meglio di prima.
Nonostante in notevole crescita, la forza calata, la resistenza anche, ma la tecnica,
come disse un certo Manolo ... O CE L'HAI O NE HAI BISOGNO!!!
Al Compagneros...


Torna ai contenuti | Torna al menu